AHS: Murder House

Gli sceneggiatori televisivi non possono fare a meno di incontrarsi (e scontrarsi) con il lungo retaggio cinematografico che vede già agli albori del cinema la presenza di figure mostruose (da alcuni “mostri” di Méliès al dottor Caligari, a Nosferatu, Dracula interpretato da Bela Lugosi, ai capolavori di Corman e così via) a loro volta riadattate a partire da racconti e romanzi (pensiamo ad esempio al genere gotico o a scrittori come E.A. Poe o a E.T.A. Hoffmann). Già prima di produrre American Horror Story: Murder House sceneggiatori e produttori si erano cimentati in questo genere poco consono alla televisione.

Leggi il seguito