Dustin Hoffman spegne 80 candeline: 5 sue grandi interpretazioni

Dustin Hoffman spegne ottanta candeline; è uno dei più grandi attori della sua generazione, ha regalato al cinema delle prove attoriali

Leggi il seguito

10.05 Ettore Scola

Nato il 10 Maggio del 1931 a Trevico, in provincia di Avellino, Ettore Scola è stato uno dei grandi maestri

Leggi il seguito

25.04 Al Pacino

“Tutti pensano che gli attori sono dei bugiardi. Si dice: “smettila di recitare”. Ma io credo che si reciti solo

Leggi il seguito

20.02 Sidney Poitier

Classe 1927, Sidney Poitier è stato il primo attore afroamericano a vincere l’Oscar come miglior attore protagonista per il ruolo

Leggi il seguito

20.01 Federico Fellini

Il Viaggio di G. Mastorna, un viaggio nell’Aldila a testamento della sua grandezza e della sua personalità e del percorso che avrebbe fatto Fellini dopo…“morto”.

Leggi il seguito

6.01 John Singleton

Regista afroamericano conosciuto più nella comunità nera se non fosse per un episodio della saga Fast and Furious. Ricordato per Boyz N The Hood (1991),Poetic Justice (1993) e il remake di Shaft (2000) con protagonista Samuel L. Jackson. Nel 2013 si vociferava che doveva girare un film sulla vita di Tupac, il rapper statunitense morto all’età di 25 anni colpito da 4 colpi di pistola da un’auto in corsa, ma per problemi con la produzione decide di lasciare il progetto, rimpiazzato cosi da Carl Franklin (attore e regista statunitense).

Leggi il seguito

16.12 Philip K. Dick

Sono pochi gli scrittori contemporanei che tanto hanno influenzato il panorama culturale ma soprattutto cinematografico di questi anni. Tra questi autori possiamo senza dubbio mettere in cima alla lista Philip K. Dick.

Leggi il seguito

13.12 Jamie Foxx

Nato nel 1967, Eric Marlon Bishop, noto come Jamie Foxx, attore (ma anche cantante di successo in Usa), ha raggiunto il successo extrastatunitense soprattutto negli ultimi anni, dal 2004 con il pluripremiato Ray, film biografico sul cantante blues-jazz Ray Charles, scomparso poco prima l’uscita del film.

Leggi il seguito

Holocaust media exposition

Ieri, 27 Gennaio, era il giorno della memoria ovvero quella data deputata a ricordare tutti coloro che sono stati deportati, le vittime, della follia di pochi. L’uccisione di migliaia di ebrei è un evento storico così importante da aver cambiato il modo stesso di percepire la vita e la morte, ciò che è giusto e ciò che è sbagliato, così come ha aperto un lungo dibattito morale su ciò che l’immagine potesse rappresentare o meno. Uno dei maggiori studiosi del “cinema dell’olocausto”,

Leggi il seguito