Roma FF13: Grandi nomi per la festa del cinema!

Non c’è festa senza ospiti e anche quest’anno Roma ha deciso di non farsi mancare niente.

Se nella scorsa edizione della Festa del cinema abbiamo avuto il piacere di incontrare grandissime personalità come Ian Mckellen, Vanessa Redgrave e Xavier Dolan (tanto per dire) e abbiamo applaudito commossi il geniale David Lynch mentre riceveva il premio alla carriera, certamente anche questa tredicesima edizione non deluderà le aspettative viste le ultime notizie.

Confermata la presentazione in anteprima de Il vizio della speranza, del bravissimo Edoardo De Angelis. Il regista affronta la storia di una donna la cui vita scorre senza sogni né desideri finché la speranza inattesa le busserà alla porta. De Angelis tratta ancora storie i cui protagonisti sono obbligati a confrontarsi con qualcosa di necessario e attuale perché come è scritto nella sinossi: restare umani è da sempre la più grande delle rivoluzioni.

Una bella conferma a quanto pare per uno dei nostri autori più interessanti e coraggiosi, dopo aver già convinto ampiamente con Perez e il magnifico Indivisibili.

Dopo Martin Scorsese, inoltre, anche la straordinaria interprete francese Isabelle Huppert riceverà il Premio alla Carriera. La magistrale protagonista di Madame Bovary, La pianista, Otto donne e un mistero e Elle otterrà questo premio direttamente dalle mani di Toni Servillo.

Che dire? Quest’autunno il festival della capitale sembra davvero volerci riservare cose molto succulente!!!

Laura Sciarretta

© Riproduzione riservata