The Assassin: viaggio nel cuore dell’antica Cina

Da giovedì 29 Settembre sarà nelle sale The Assassin, diretto da Hou Hsiao Hsien, in esclusiva per Movies Inspired.

Il film, premiato con il premio per la miglior regia al Festival di Cannes 2015, è stato designato Film della Critica dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani – SNCCI con la seguente motivazione: “Per la forza visiva con cui il regista traduce in un melodramma ipnotico la sostanza romanzesca del cinema asiatico di cappa e spada (wuxia), immergendo l’eroina in una storia d’amore mancato, sospesa tra scenari naturali e scene di palazzo, dove l’azione e i combattimenti diventano un labirinto di dubbi resi con rara e purissima composizione filmica.”

AssassinCover-1920x1080

Lo spettatore viene catapultato nella Cina del IX secolo, al tempo della dinastia Tang. A minacciare questa età d’oro si adoperano gli ambiziosi e corrotti governatori della provincia. “L’ordine degli assassini” è incaricato di eliminarli. Nelle sue fila serve e combatte Nie Yinniang, un’abile guerriera che, tornata nella sua città dopo l’apprendistato marziale e un esilio lungo tredici anni, deve uccidere Tian Ji’an, governatore dissidente della provincia di Weibo. Per la protagonista, però, Tian Ji’an non è solo il bersaglio da uccidere, ma anche suo cugino, nonché promesso sposo mai divenuto tale. Il dissidio tra amore e dovere la porterà, inevitabilmente, di fronte a una scelta…

ASSASSIN (THE)_4-0-2000-0-1125-crop

Una fotografia e una regia magistrali, uniti a una potente rievocazione scenografica, riescono a supplire, in parte, all’assenza di dialoghi che caratterizza molte sequenze del film. Una trama che procede a balzi non rende semplice la visione allo spettatore che, tuttavia, può lasciarsi vincere dal fascino dell’ambientazione e dei colori.

Consigliato a tutti coloro che amano le storie sulla Cina e a quanti sanno avere pazienza anche durante quelli che in narrativa vengono chiamati “tempi morti” in cui l’azione non procede trattandosi solo ed esclusivamente di minuziose pause dagli eventi che offrono uno spaccato di scene quotidiane o di descrizione paesaggistico-culturale.

Aurora Tozzi

© Riproduzione Riservata

11ASSASSIN2-jumbo-v3

Aurora Tozzi

Laureata in Lettere Classiche e in Spettacolo teatrale, cinematografico e digitale. Appassionata di cinema e letteratura. Ha aperto un blog, Club Godot.