26.03 Keira Knightley

Keira Knightley nasce a Londra il 26 marzo 1985; figlia d’arte (il padre è un attore, la madre una sceneggiatrice), aspira alla carriera dei genitori fin dalla tenera età tanto da richiedere un agente per il suo terzo compleanno.
Keira può senz’altro vantarsi di aver fatto parte di un cast stellare in una saga altrettanto stellare: George Lucas infatti le ha affidato il ruolo di Sabè in Star Wars- La minaccia fantasma (1999).
I film però che l’hanno portata alla fama sono Sognando Beckam (2002) e la trilogia Pirati dei Caraibi (2003-2007) nel ruolo di Elizabeth Swann; interpreterà sempre Elizabeth, ma questa volta Elizabeth Bennett, in Orgoglio e pregiudizio (2005) tratto dall’omonimo romanzo di Jane Austen, che le varrà una nomination ai Golden Globe e all’Oscar come migliore attrice.
Dopo il successo di Espiazione (2007) che la vede nuovamente candidata ai Golden Globe, interpreterà la protagonista di Anna Karenina (2011), dal romanzo di Lev Tolstoj dall’omonimo titolo.
Oltre ai ruoli che la vedono sul grande schermo, diventa anche testimonial della casa di moda Chanel, tanto da comparire negli schermi televisivi con lo spot pubblicitario del profumo Coco Mademoiselle.
Nel 2013 torna nuovamente sul grande schermo accanto ad un trasandato Mark Ruffalo e al cantante Adam Levine in Tutto può cambiare, in cui si fa notare anche per la voce dolce ed armoniosa; l’anno successivo reciterà vicino a Benedict Cumberbatch in The Imitation Game, per il quale si conquisterà la terza nomination ai Golden Globe, una ai BAFTA e una agli Oscar, questa volta come migliore attrice non protagonista.
Il 24 maggio 2015 viene alla luce Edie, figlia di Keira e James Righton, tastierista dei Klaxons.

Beatrice Ambrosi

© Riproduzione Riservata