2.03 Daniel Craig

Daniel Wroughton Craig, attore britannico, nasce a Chester il 2 marzo 1968.

Dopo gli studi in recitazione e qualche ruolo televisivo, compare in film di successo come Elizabeth di Shekhar Kapur (1998), Lara Croft: Tomb Raider di Simon West (2001), Senza destino di Lajos Koltai e Era mio padre di Sam Mendes (2002). Si dimostra estremamente convincente in performance drammatiche grazie a The Mother e L’amore fatale, entrambi di Roger Michell e nel 2004 è il protagonista di The Pusher di Matthew Vaughn (regista dei due cinecomics Kick-Ass) mentre nel 2005 è nel cast del capolavoro di Steven Spielberg Munich. Dopo quest’ulitmo film si fanno sempre più insistenti i rumors che lo vedrebbero come nuovo James Bond (dopo l’uscita di scena di Pierce Brosnan) poi confermati nell’ottobre dello stesso anno. Nonostante il boicottaggio di alcuni fan, perplessi per la scelta del nuovo interprete, Casinò Royal esce nel 2006 e mette d’accordo, se non tutti, almeno uno buona parte visto l’enorme successo al botteghino e Daniel Craig viene riconosciuto come uno dei più convincenti Bond della storia. Seguiranno poi altri tre film della cosiddetta Era CraigQuantum of Solace di Marc Forster del 2008, Skyfall del 2012 diretto da Sam Mendes (che ritrova Craig dopo Era mio padre) e Spectre del 2015, dove Mendes è di nuovo regista e tra gli interpreti figurano Christoph Waltz, Ralph Fiennes e Léa Seydoux.

Dal 2011 è sposato con l’attrice Rachel Weisz. Tra i suoi personaggi si ricorda anche il giornalista Mikael Blomkvist nel film  Millenium-Uomini che odiano le donne di David Fincher, tratto dal primo libro della nota trilogia di  Stieg Larsson.

 

A_follow_up_to_Girl_with_the_Dragon_Tattoo_is_in_the_works___but_without_Rooney_Mara_or_Daniel_Craig Daniel-Craig-james-bond-BW

 

 

 

 

 

 

Laura Sciarretta

© Riproduzione riservata