18. 06 Isabella Rossellini

Isabella Rossellini nasce a Roma il 18 Giugno. Sorella gemella di Isotta Ingrid Rossellini, è figlia di due grandi mostri del cinema: l’attrice svedese Ingrid Bergman e il regista Roberto Rossellini, al quale dedicherà un cortometraggio a cento anni dalla sua nascita nel 2006, “ My father is 100 years old”, da lei definito “ come una lettera d’amore di 15 minuti per mio padre”. Attrice, modella, vanta nel suo repertorio svariate avventure artistiche. Fa il suo debutto sulla scena nel film “Nina” di Vincente Minnelli, al fianco della madre Ingrid e di Liza Minelli nel 1976. Continua a recitare in un paio di film italiani per poi diventare corrispondente e traduttrice a New York, lavorando per la Rai. Nel 1979, la vediamo protagonista nel film “Il prato” con accanto Michele Placido. E’ anche l’anno del suo matrimonio con il regista Martin Scorsese che terminerà nel 1982.  Si unirà al modello tedesco Jon Wiedemann, dalla cui relazione nasce Elettra.

E’ il 1986 ed Isabella si afferma al pubblico cinematografico con il film “Velluto Blu” di David Lynch, film con il quale raggiunge la notorietà. Nel 1988 le viene dedicata una mostra fotografica al Museo d’Arte Moderna di Parigi, dal titolo “Ritratto di Donna”. Interpreta ruoli in “Fearless- Senza Paura” ( 1993), “La morte ti fa bella” (1992) e “The Odyssey” del 1997 dove veste i panni della Dea Minerva.  Non solo, modella ed attrice, ma anche scrittrice di tre libri, di cui uno autobiografico: “ Some of me” (1997).

Nel 2006 collabora con Discovery Channel per uno special televisivo sull’Italia ed è autrice ed intereprete, nel 2008, di otto cortometraggi “Green Porno” sulla vita sessuale degli insetti. Il titolo potrebbe far pensare ad una mera visione volgare dell’accoppiamento fra insetti, ma tutto è trattato con giocosità.

Nel 2015 fa parte della giuria all’ultimo Festival di Cannes.

© Riproduzione Riservata